La CGIL cerca nuovi linguaggi

LUCCA - I modi per avvicinare i giovani lavoratori precari al mondo del sindacato sono stati al centro dello studio che la Filcams CGIL ha esposto durante un incontro a Palazzo Ducale.

-

I risultati dello studio denominato “Oltre la trincea” della Filcams CGIL sono stati al centro di un incontro svoltosi a Palazzo Ducale e al quale hanno preso parte docenti universitari e sindacalisti. 70 assemblee che hanno coinvolto 1000 lavoratori e lavoratrici hanno portato alla luce l’ennesima crisi dei sindacati. Da baluardo della democrazia lavorativa infatti, i sindacati vengo adesso percepiti dalle nuovo generazioni di lavoratori, come simboli di una burocrazia obsoleta e distante dalle nuove problematiche come quella del precariato. Allincontro erano presenti le docenti universitarie Antonella Stirati e Ida Regalia, L’assessore provinciale Francesco Bambini – ex segretario CGIL di Lucca – e Franco Chiriaco ex segretario e attuale consigliere del comitato economico e sociale europeo, al quale abbiamo chiesto in che modo i sindacati possono uscire da questa crisi generazionale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento