Le alghe? Sono scomparse

VIAREGGIO - Sembrano scomparse le alghe che nei giorni scorsi hanno infestato le acque del mare versiliese, suscitando l’allarme dei bagnanti.

-

Una presenza assolutamente innocua per l’ecosistema e per i bagnanti, come hanno appurato i campionamenti effettuati dalla Capitanerie di Porto e dell’Arpat ma che aveva messo sul chi vive i turisti.
Un allarme motivato dal fatto che le alghe che si disfacevano sulla costa, di colore giallastro, erano simili a sversamenti di olio o carburante. Le analisi hanno invece escluso la presenza nelle acque di qualsiasi agente inquinate. E le condizioni meteo hanno fatto scomparire almeno temporaneamente le alghe.
Se il fenomeno dovesse ripetersi, la Capitaneria ha suggerito alle amministrazioni locali di utilizzare i mezzi cosiddetti spazzamare per ripulire la superficie delle acque.
Svanito, almeno per ora, il fenomeno alghe, sembra profilarsi un’altra insidia per i bagnanti delle acque del tirreno. Quella della presenza delle meduse, favorita dall’arrivo del gran caldo di questi giorni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento