Un settembre musicale “gold”

LUCCA - Presentata nelle sale dell’istituto Boccherini la prima edizione di “Open Gold”, il festival che a settembre porterà a Lucca personaggi del calibro di Katia Ricciarelli, Oleg Marshev e Bruno Canino.

-

Si chiama Boccherini Open Gold e promette di diventare un appuntamento immancabile per la vita culturale lucchese. E’ stata presentata nelle sale dell’Istituto Musicale lucchese la prima edizione del festival che a settembre porterà a Lucca personaggi del calibro di Katia Ricciarelli, i pianisti Oleg Marshev, Bruno Canino e Aquile Delle Vigne, il violinista Alessandro Cappone il chitarrista di Pavel Steidl. Questi grandi maestri della musica mondiale soggiorneranno a Lucca non solo per alcuni masterclass e seminari rivolti agli studenti, ma anche per vere e proprie esibizioni pubbliche che l’istituto Boccherini, grazie al contributo del Comune e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, offrirà a tutta la città. I concerti pubblici verranno aperti l’8 settembre nell’auditorium del Suffragio da Oleg Marshev e si concluderanno il 30 settembre con l’eccezionale duo Bruno Canino-Paolo Ardinghi. Il programma completo sul sito web www.boccherin.it

Lascia per primo un commento

Lascia un commento