Una Lucchese nata per…vincere

CALCIO D - La conferma è arrivata dal patron Andrea Bacci. Da lunedì si inizierà a fare sul serio con la scelta dell’allenatore (Guido Pagliuca ancora favorito) e l’allestimento di una squadra in gran parte già pronta.

-

4_7_13__lucchese.jpg

Nata per vincere. Sotto il profilo vincente di una storia importante e ricca di blasone nascerà, sta nascendo, anzi è già nel cassetto, la Lucchese dell’anno che verrà. Sono stati davvero tanto gli spunti interessanti, anche sul piano tecnico, emersi nel corso della lunga conferenza stampa del neo patron Andrea Bacci affiancato dal presidente uscente, nonchè grande mediatore per le vicende con il Comune, Nicola Giannecchini. La sensazione netta e palpabile è che l’allestimento della nuova Lucchese sia roba in gran parte fatta e che la rosa a disposizione del nuovo tecnico, Bacci ha glissato sull’argomento ma continuiamo a puntare su Guido Pagliuca, sia custodita gelosamente nel cassetto di Russo e Rosadini. Il fatto stesso poi che il DG sia in vacanza e che rientrerà solo lunedì avalla la nostra ipotesi. Così Fabio Aliboni potrà di nuovo indossare la casacca rossonera e col capitano i vari Casapieri, Angeli, Espeche, Carli, Chianese e Pettrone. Lo zoccolo duro della squadra cui vanno aggiunti diversi ‘95 dello scorso anno e almeno 5-6 acquisti di spessore soprattutto a centrocampo e in attacco visto che il reparto offensivo sarà completamente rifondato. Da lunedì tutto ciò diverrà realtà, tassello dopo tassello. E poi dal 13 luglio a faticare per 15 giorni sul campo di Coreglia. Sì, la nuova ambiziosa Lucchese sta arrivando…

Lascia per primo un commento

Lascia un commento