E’ scomparso Aurelio Russo

LUCCA - Lutto nel mondo della politica lucchese. E' morto questa mattina Aurelio Russo, dirigente bancario, ex assessore provinciale e attualmente presidente del Real Collegio.

-

aurelio_russo.jpg

E’ stato per trent’anni uno dei protagonisti del mondo politico lucchese e personaggio di spicco del centrosinistra. Aurelio Russo è scomparso all’età di 70 anni, dopo una breve malattia contro la quale ha potuto lottare solo per poche settimane.
L’ultimo suo incarico è stato quello di presidente del Real Collegio, la struttura diventata il contenitore di tanti importanti appuntamenti. Ma soprattutto Russo ha legato il suo nome all’amministrazione provinciale di centrosinistra guidata da Andrea Tagliasacchi, per il quale è stato assessore al bilancio in ambedue i mandati.
E’ stato anche consigliere comunale a Capannori e vicepresidente di Severa, la società di gestione rifiuti della Garfagnana.
Molti i messaggi di cordoglio sui social network dopo la notizia della sua scomparsa. E tutti riconoscono ad Aurelio Russo l’estrema competenza in campo economico e legislativo, era un funzionario di banca, ed un carattere generoso.
I funerali si terranno mercoledì 7 luglio alle 10 nella basilica di San Frediano a Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento