Ombra libera, contro la rete sotto il pontile

FORTE DEI MARMI - Anche il segretario di Rifondazione Comunista Paolo Ferrero alla manifestazione contro la recinzione sotto il pontile di Forte dei Marmi indetta dalla sinistra e dai sindacati.

-

Ennesimo capitolo per la vicenda della recinzione del pontile di Forte dei Marmi. Dopo che nella serata di sabato un gruppo di ragazzi coperti con la maschera di Anonymous hanno tagliato la recinzione, scontrandosi con alcuni gestori della zona attrezzata adiacente al pontile, alcuni gruppi poilitici e sindacali di sinistra hanno organizzato una manifestazione per ribadire la loro contrarietà alla decisione presa dal sindaco Umberto Buratti per impedire agli ambulanti di sostare sotto la struttura. Manifestazione a cui hanno aderito una cinquantina di persone ma che ha avuto rilievo nazionale vista la presenza del segretario di Rifondazione Comunista Paolo Ferrero. Alla fine, per adesso, la rete è stata smantellata. Ma sicuramente ci saranno ancora strascichi polemici in questa calda estata all’ombra del pontile.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento