Teatro del Giglio: cartellone per tutti i gusti

LUCCA - Otto spettacoli di prosa, quattro di danza e quattro di lirica, per un cartellone a tutto tondo. Presentazione in palcoscenico per la stagione 2013-2014 del Teatro del Giglio di Lucca.

-

E’ stato scelto proprio il palco e la scenografia dell’Iliade firmata dal Teatro del Carretto per illustrare alla città un cartellone molto atteso dopo il successo riscosso lo scorso inverno. A fare gli onori di casa il presidente Scacchiotti al fianco del sindaco Tambellini, il direttore artistico Aldo Tarabella con Alessia Innocenti, consigliere della Fondazione Toscana Spettacolo e il presidente della Fondazione BML Alberto Del Carlo.
Otto gli spettacoli di prosa, con tanti nomi d’eccezione; Cristina Comencini porterà in prima nazionale a Lucca “La scena” con Anna Finocchiaro e Maria Amelia Monti; “Penso che un sogno così…” omaggio di Beppe Fiorello a Domenico Modugno; “Due di noi” con Lunetta Savino ed Emilio Solfrizzi; “Zio Vanja” con Michele Placido e Sergio Rubini diretti da Marco bellocchio, “La Torre d’Avorio” di Luca Zingaretti.
Per la danza si comincia il 17 novembre con “Les ballets Trockadero de Montecarlo”.
Tra le opere di lirica la “Carmen” di Bizet e il “Falstaff” di Shakespeare e Verdi.
Il cartellone completo sul sito www.teatrodelgiglio.it
Ripetere la scorsa stagione non sarà facile, ma gli ingredienti ci sono tutti.
Nel corso della conferenza il sindaco Tambellini ha annunciato anche un importante novità: da marzo a ottobre 2014 il Giglio sarà oggetto di un’importante opera di ristrutturazione nell’ambito del progetto Piuss. Un momento molto atteso per la salvaguardia del teatro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento