La Virtus riconquista la finale Oro

ATLETICA - La squadra lucchese del DT Matteo Martinelli si è classificata al secondo posto nella finale Argento di Vicenza e dopo due anni di purgatorio torna nella massima serie del campionato italiano di società.

-

Vicenza ha il sapore dell’Oro per la Virtus Cassa di Risparmio di Lucca. I festeggiamenti finali e questo giro di campo guidato dal presidente Adriano Montinari sono il meritato premio per una squadra che ha saputo chiudere al secondo posto la finale Argento dei campionati societari disputati a Vicenza e riprendersi così sul campo la massima serie. Dopo una prima giornata che già aveva regalato grandi soddisfazioni con la vittoria di Osea Kisorio nei 3000 siepi e molti piazzamenti, la domenica ha regalato sin dall’inizio risultati importanti come il quarto posto di Emilio Filippi nel martello in una gara dominata dal capitano della nazionale e pietrasatino doc Nicola Vizzoni, impegnato con la maglia dell’Atletica Livorno.
E poi il terzo posto di Marco Ribolzi nel salto in alto al termine di una gara tiratissima che lo ha visto sempre tra i primi. Dai salti non poteva mancare l’apporto di Jacobs Lamont che con uno strepitoso 7,66 ha conquistato un secondo posto fondamentale. Dopo la vittoria nelle siepi Kisorio è stato protagonista anche nei 5.000 chiudendo al terzo posto. Punto su punto, prestazione su prestazione, la Virtus è riuscita a rimanere sempre al secondo posto, difeso con le unghie e con i denti nell’ultima gara, la 4×400 nella quale è bastato amministrare per portare a casa i punti necessari per festeggiare. E così quella di Vicenza rimarrà una due giorni memorabile.
La Virtus Lucca torna in Oro, nella massima serie, riconquistarla così è stato ancora più bello.
Domani (lunedì) sera alle 21 su NoiTv uno speciale dedicato a questo splendido risultato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento