Una Fondazione intitolata a Califano

MONTECATINI - L'iniziativa è stata lanciata nel corso della serata organizzata dagli amici di Bagni di Lucca e dedicata al cantante recentemente scomparso.

-

Una serata che sarebbe piaciuta al Califfo, quella organizzata a Villa Patrizia di Montecatini Alto dai suoi amici di Bagni di Lucca. Musica, spensieratezza e solo un pizzico di malinconia nel ricordo di uno dei più grandi autori e interpreti della musica italiana recente. A condurre la serata, promossa da Fabrizio Giovannini, la giornalista sportiva Barbara Scarpettini, di Sky, che al microfono ha raccolto testimonianze ed aneddotti sulla vita di Franco Califano da coloro che l’hanno conosciuto nel periodo in cui il cantante ha vissuto nella città termale. Al telefono è intervenuto anche il musicista Tullio De Piscopo, impegnato in tourneè con Pino Daniele. E a rievocare la musica del Califfo ci ha pensato il maestro Roberto Bianchini, che ha riproposto le sue più belle canzoni.
Nel corso della serata, un annuncio importante. Parte da Bagni di Lucca l’idea di intitolare una Fondazione a Califano, che possa occuparsi di sostenere i giovani artisti che vogliono emergere nel campo della musica e dello spettacolo. L’idea sarà elaborata da Fabrizio Giovannini insieme a Antonello Mazzeo, amico romano del Califfo.
U’iniziativa che, se riuscirà a decollare, legherà definitivamente il nome di Califano a quello di Bagni di Lucca e della Lucchesìa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento