“Nati per leggere” attivo in tutta la provincia

LUCCA - Il progetto già attivo in Versilia dall’ottobre 2011, da oggi viene esteso in tutta la provincia di Lucca grazie ad un accordo siglato a Palazzo Ducale.

-

Leggere fa bene si sa, e ai bambini tra i sei mesi e i sei anni di età, fa benissimo sentir leggere ad alta voce. Parte da questo presupposto il progetto “Nati per leggere” già attivo in Versilia dall’ottobre 2011, da oggi esteso in tutta la provincia di Lucca grazie ad un accordo siglato tra 11 comuni, l’amministrazione provinciale, la Asl2, la Federazione Medici Pediatri e l’Associazione Culturale pediatri. Ricerche scientifiche hanno dimostrato come leggere ai bambini abbia un’influenza positiva sia sulla loro vita relazionale e affettiva che sul loro sviluppo cognitivo. Con l’accordo siglato a Palazzo Ducale, si dà il via ad un progetto articolato. Un gruppo di lavoro intercomunale studierà azioni specifiche per sensibilizzare e coinvolgere enti, associazioni e cooperative che si occupano di servizi educativi e culturali a sostegno dell’infanzia. Un lavoro specifico riguarderà l’incremento del patrimonio libraro destinato al target di “Nati per leggere”. Tra i compiti della Asl2, invece, ci sarà quello di promuovere il progetto tra i bambini accolti all’interno delle unità operative dell’area materno-infantile, formando operatori sanitari e organizzando spazi e momenti di lettura per un’attività estremamente salutare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento