1 milione per le imprese culturali giovanili

LUCCA - Si chiama fUNDER35 il bando in uscita agli inizi di maggio promosso da dieci fondazioni italiane tra cui quella Cassa di Risparmio di Lucca.

-

1 milione di euro dedicato alla imprese non profit che operano nel settore dell’associazionismo culturale. Si chiama fUNDER35 il bando in uscita agli inizi di maggio promosso da dieci fondazioni italiane tra cui quella Cassa di Risparmio di Lucca.
L’obiettivo di fUNDER35, che nei giorni scorsi è stato presentato in anteprima alle associazioni lucchesi, è quello di far decollare le migliori imprese culturali giovanili. Il milione di euro è infatti destinato alla crescita di imprese non profit, operanti in modo regolare da almeno due anni nell’ambito della produzione artistica e creativa e dei servizi di supporto alla valorizzazione, tutela, protezione e circolazione dei beni culturali, il cui organo di amministrazione sia costituito in maggioranza da membri di età inferiore ai 35 anni.
Lo scorso anno solo due associazioni lucchesi partecipraono al bandono e una di queste “La Cattiva Compagnia” si aggiudicò il finanziamento per organizzare a Lucca il primo festival di teatro per i giovani. Un festival rivolto ad un pubblico di bambini e ragazzi, dai 6 ai 18 anni, che si terrà il prossimo anno nel centro storico del capoluogo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento