Shel Shapiro a “due voci e una chitarra”

PIETRASANTA. “Due voci e una chitarra”: successo al Teatro Comunale di Pietrasanta, per la serata che venerdì 11 aprile, ha visto protagonisti Shel Shapiro e Marino Bartoletti, ideatore della rassegna.

-

Parole e musica, storie di vita vissuta e canzoni che hanno segnato un’epoca nella storia della canzone italiana: nel calore di una atmosfera di grande complicità, Marino Bartoletti, ha accompagnato il pubblico in uno straordinario viaggio nella vita di un personaggio complesso e poliedrico come Shapiro, lungo un arco di tempo che dura da oltre cinquant’anni. Shapiro, accento britannico ed energia da vendere, ha portato in dote alla rassegna un tocco cosmopolita, e con la sua schiettezza e la sua simpatia intelligente, si è raccontato ed ha cantato tanti dei suoi più grandi successi senza risparmiarsi: “Che colpa abbiamo noi”, “Bisogna saper perdere”, “E’ la pioggia che va” , “C’è una strana espressione nei tuoi occhi”, che hanno strappato al pubblico calorosi applausi. Al successo del primo appuntamento che ha visto la presenza di Roberto Vecchioni si è aggiunge così un altro successo per la rassegna “Due Voci e una Chitarra” in attesa del prossimo appuntamento fissato per il 5 giugno con Aleandro Baldi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento