Spettacolo alla Granfondo della Versilia

CICLISMO - Nemmeno la pioggia ha fermato i 1.500 “diavoli” che domenica si sono sciroppati gli oltre 100 km della Gran Fondo Internazionale BMC Diavolo in Versilia.

-

I temerari ciclisti sono stati più forti del maltempo e si sono dati comunque battaglia sui due percorsi di 106 e 144 km di gara, quarta e penultima tappa del Giro del Granducato di Toscana, organizzata dall’Asd Ciclismo e Solidarietà.
La gara è scattata dal lungomare di Viareggio, direzione Colli di Pedona, poi l’ostico Monte Pitoro, lo strappo di Monte San Quirico, la salita di Via Piana e poi il tosto Piccolo Mortirolo.
A Tommaso Cecchi è andata la vittoria della gara “classic” di 106 km. Podio completato dal lucchese Simone Orsucci e dal bolognese Massimiliano Grazia, che ha vinto la volata dei battuti. In campo femminile la vittoria è andata alla lucchese Silvia Cattani del G.S. Ontraino.
Nella marathon la gara maschile è stata in equilibrio fino agli ultimi metri. Il modenese Stefano Nicoletti ha concluso la gara a braccia alzate, mentre i due atleti del team Maggi si sono dovuti accontentare delle due piazze d’onore con Eduard Kivishev secondo e Federico Cerri terzo. Nel femminile vittoria della spezzina Daniela Passalacqua.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento