Esposto Cgc contro irregolarità

HOCKEY - Il CGC Viareggio mette sotto accusa le società che non hanno pagato le tasse di utilizzo dei giocatori stranieri.

-

Secondo il Cgc, il mancato pagamento di queste tasse, avrebbe dovuto impedire l’utilizzo degli stranieri da parte di queste società inadempienti.
La società viareggina si sente danneggiata e ha chiesto una commissione di inchiesta che vada a controllare le eventuali irregolarità nelle procedure di pagamento delle tasse, nel tesseramento dei giocatori stranieri, nelle varie fusioni e ridenominazioni delle società, nel rispetto degli accordi economici riguardo ai propri giocatori e tecnici.
“Inoltre deve aprirsi un confronto deciso e leale tra le Società affiliate sul riconoscimento di come sia imprescindibile per il prosieguo dell’attività che i bilanci delle nostre Società siamo improntati al massimo rispetto delle leggi finanziarie, pena la radiazione dall’Associazione per chi non si adegua.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento