In gravi condizioni dopo un’ aggressione

LUCCA - Un uomo di 44 anni è stato trovato privo di sensi in gravi condizioni nella sua auto nei pressi della piscina dell'ex Casina Rossa. I carabinieri indagano per capire se sia stato vittima di un aggressione.

-

Lo hanno trovato privo di sensi a terra davanti alla sua auto, una golf cabrio, i dipendenti della piscina H2O ( ex Casina Rossa ). L’uomo, un 44 enne di Lucca Rossano Barsotti, autotrasportatore di S.Anna, aveva parcheggiato l’auto nella strada sterrata che costeggia l’ingresso della struttura. Chiamati i soccorsi, il medico ha riscontrato sull’uomo numerosi e gravi traumi al volto e la frattura di una gamba. Vista la gravità delle ferite al volto e alla testa si è reso necessario il suo trasferimento all’ospedale di Pisa in stato di coma. Sul posto si sono recati gli uomini della stazione carabinieri di Nozzano e della scientifica per effettuare i rilievi. Tutto infatti lascia presupporre l’epilogo di un’aggressione, un pestaggio vero e proprio. Sul luogo della vicenda e sull’auto dell’uomo ha effettuato un sopralluogo anche il medico legale, Stefano Pierotti, per riuscire a trovare elementi a suffragio dei sospetti. La vicenda è ancora tutta da chiarire, soprattutto se l’uomo in auto fosse solo o, in caso contrario, se il passeggero sia stato l’autore del pestaggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento