Nuovi cimeli per la Casa Museo di Celle Puccini

PESCAGLIA - Grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che l'Associazione Lucchesi nel Mondo ha potuto acquisire nuovi cimeli per questo piccolo gioiello museale.

-

E’ stato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che l’Associazione Lucchesi nel Mondo ha potuto acquisire nuovi cimeli per questo piccolo gioiello museale, già dotato di un nutrito corpus di fotografie, lettere, manoscritti musicali autografi e progetti appartenuti al Maestro, attraverso i quali è possibile ripercorrere la sua vicenda umana e artistica. Le acquisizioni sono state presentate dal presidente dei Lucchesi nel Mondo Ilaria del Bianco e dal presidente della Fondazione Arturo Lattanzi, alla presenza della nipote del maestro Simonetta Puccini.
Il Museo entra in possesso di una fondamentale documentazione relativa a Le Villi, l’opera-ballo che Puccini compose nel 1883. Tra le nuove acquisizioni sono da segnalare alcune lettere della famiglia Puccini: in particolare di Giacomo Senior e del figlio Antonio. Di non minore importanza le lastre originali in vetro delle foto scattate in occasione dell’ultima visita di Giacomo Puccini a Celle il 26 ottobre 1924, presumibilmente le ultime istantanee del maestro. Pochi giorni dopo, infatti, questi partiva per Bruxelles, da dove non sarebbe più tornato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento