Rio Freddanella, “promesse mai mantenute”

LUCCA - Sono delusi e amareggiati i residenti e gli agricoltori di S. Alessio e Carignano. Il motivo? Ecco le condizioni in cui versa il Rio Freddanella.

-

Lo scorso aprile il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e il presidente del Consorzio Toscana Nord Ismaele Ridolfi avevano effettuato un sopralluogo lungo il rio per constatare di persona le criticità presenti lungo il corso d’acqua che negli ultimi anni hanno dato luogo ad una lunga e ben nota serie di eventi alluvionali. In particolare nel corso del tempo il letto del canale si è alzato riducendone notevolmente la portata. Sia il Comune che il Consorzio si erano impegnati a mettere in sicurezza la zona e a presentare un piano completo dei lavori entro la fine di aprile. A distanza di due mesi e mezzo dal sopralluogo, residenti e agricoltori non hanno avuto più notizie. “Una volta di più alle parole non stanno seguendo i fatti – hanno scritto in una lettera -. Dopo aver atteso invano ci chiediamo se quell’impegno sia veramente “serio” o, come è avvenuto sino ad oggi, non sia altro che l’ennesima promessa che sarà poi, immancabilmente, disattesa”. La parola adesso a Comune e Consorzio di Bonifica.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento