Ritorna l’acqua Azzurrina

CAREGGINE - E' stata una vera e propria festa per tutto il paese. La riapertura dello stabilimento dell'acqua Azzurrina è un segnale importante non solo per Careggine ma per tutta la Garfagnana.

-

A testimoniarlo, la presenza non solo del riconfermato sindaco Mario Puppa ma di molti altri primi cittadini, del senatore Andrea Marcucci e del consigliere regionale Marco Remaschi.
La Fonte Azzurrina, andata in fallimento, è stata rilevata da una società partecipata anche dalla Fonte Tesorino di Montopoli Val d’Arno dopo che l’asta era andata deserta cinque volte dal 2012.
Dopo tre anni quindi riparte l’imbottigliamento dell’acqua con il più alto ph d’Italia. Ma soprattutto, torna il posto di lavoro per 12 persone e la tranquillità per 12 famiglie. Da queste parti, di questi tempi, è un grande risultato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento