Chiuso il Brennero a Borgo a Mozzano

BORGO A MOZZANO - La statale del Brennero è stata chiusa all'altezza di Chifenti a causa del versante che è stato eroso dalle acque del fiume Serchio

-

Nelle prime ore della giornata di giovedì, una porzione di circa 40 metri della strada statale del Brennero nel comune di Borgo a Mozzano ha ceduto, creando una voragine che ha inghiottito metà della carreggiata. La zona era già da tempo interessata da un abbassamento del fondo stradale, a causa dell’erosione del versante, provocata dalle frequenti piene del fiume Serchio. Il traffico è stato quindi bloccato deviandolo totalmente sulla Ludovica. Grosse polemiche però nei confronti dell’Anas, sia da parte della Provincia di Lucca, che ai comuni del Borgo e di Bagni di Lucca. Nessuna comunicazione è stata infatti divulgata da parte dell’ente alle tre istituzioni, né al 118 per avvertire dell’avvenuta chiusura della statale. Il sindaco di Bagni di Lucca Massimo Betti ha richiesto un tavolo tecnico coordinato dalla Prefettura per valutare l’intervento da eseguire, dato che secondo le previsioni dell’Anas occorrerebbero diversi mesi per ripristinare a pieno la circolazione. Preoccupato anche l’assessore provinciale Diego Santi per i volumi di traffico pesante che ricadranno sul ponte di Calavorno, con tutti i problemi di viabilità e di stabilità dell’ infrastruttura conseguenti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento