Controlli contro i furti nei parcheggi

LUCCA - La Polizia di Stato di Lucca ha effettuato nel fine settimana serrati controlli ai parcheggi fuori dalle mura, dove nei giorni scorsi erano stati consumati numerosi furti.

-

oggetti.jpg

I furti erano stati messi a segno in particolare ai danni di autovetture di turisti stranieri in visita alla città, ai quali erano stati rubati zaini, pc portatili, telecamere, macchine fotografiche.
Gli agenti in borghese appostati al parcheggio Carducci hanno sottoposto a controllo tre giovani rumeni, residenti al campo nomadi di via delle Tagliate, che con una autovettura si aggiravano all’interno del parcheggio. Contro i tre, comunque sospetti non è emerso nulla ma sono stati comunque fotosegnalati in Quesura. Al parcheggio della stazione invece è stato fermato un 21enne albanese trovato in possesso di uno zaino contente alcuni prodotti a marchio olandese; un coltellino svizzero, una piccola torcia frontale, fissabile con un’ elastico alla fronte, ed un martellino frangivetri in metallo. Il giovane è stato denunciato per il reato di possesso di arnesi atti allo scasso e ricettazione, e munito di foglio di via con divieto di rientro a Lucca per tre anni (nella foto gli oggetti sequestrati al giovane albanese).

Lascia per primo un commento

Lascia un commento