Fallimento Magiplast, due arresti

LUCCA - La Guardia di Finanza ha arrestato due imprenditori, un lucchese di 52 anni ed un 45enne di Roma, con varie accuse, tra cui bancarotta fraudolenta e documentale e distruzione di scritture contabili.

-

Secondo l’accusa i due hanno sottratto e in parte distrutto la contabilità dell’azienda in modo da non rendere ricostruibile il patrimonio e gli affari della Magiplast, azienda dichiarata fallita nel 2013 dal tribunale di Lucca. Altre due persone, residenti a Livorno e a Roma, sono stati denunciati a piede libero.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.