Il “porta a porta” che c’è e non c’è

LUCCA - Sul biglietto che è stato recapitato ai residenti c'è scritto chiaro: la raccolta porta a porta dei rifiuti scatterà il 30 giugno. A Sistema Ambiente, però, qualcuno sembra essersi dimenticato di S. Angelo.

-

In particolare sono i cittadini di corte Spillai e delle zone limitrofe che ci hanno chiamato dopo 4 giorni di disservizi. Nelle scorse settimane le famiglie sono andate regolarmente a ritirare i bidoni e da lunedì hanno cominciato ad esporre i bidoncini fuori casa. Nessun addetto, però, è mai passato a ritirare i rifiuti, di alcun tipo.
“In tarda mattinata, quando vediamo che nessuno passa a ritirare i rifiuti – raccontano – li portiamo noi ai bidoni che sono rimasti lungo la Sarzanese, ma a questo punto vorremmo uno spiegazione”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento