Incendi, scatta il divieto di accendere fuochi

FIRENZE - E' iniziato il periodo ad alto rischio incendi e dalla Regione scatta il divieto di accendere fuochi. restera' in vigore fino a settembre.

-

https://www.youtube.com/watch?v=kzo06huzrEg

E’ scattato oggi, 1° luglio, e resta in vigore fino al 31 agosto il periodo “ad alto rischio incendi boschivi”. Da oggi dunque divieto di accendere fuochi, bruciare residui vegetali e compiere altre operazioni che possano creare pericolo d’incendio.Nel frattempo gli orgnai regionali chiedono ai cittadini di collaborare segnalando i principi di incendio alla Sala operativa permanente al numero verde 800425425, oppure al 1515 del Corpo Forestale dello Stato e al 115 dei Vigili del Fuoco. L’organizzazione regionale antincendi boschivi integra le risorse, i mezzi e le competenze di Province, Comuni, Unioni dei Comuni, Enti Parco regionali, Vigili del Fuoco e Corpo Forestale. Un coinvolgimento di forze integrato in maniera determinante dalle associazioni di volontariato. La forza antincendio della Regione Toscana è composta di 4700 uomini e 600 mezzi. A livello aereo ci sono 10 elicotteri ai quali si possono aggiungere i mezzi della flotta aerea nazionale, messi a disposizione dalla Protezione Civile, in occasione di eventi di particolare gravità. Per il 2014 la Regione Toscana ha confermato l’impegno di oltre 11 milioni di euro, per garantire previsione, prevenzione e contrasto agli incendi boschivi. Sono 65 gli incendi dall’inizio dell’anno in Toscana di cui 11 in provincia di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.