La festa del grano a Barga

BARGA - Un corteo di oltre cento trattori che transita per le vie di Barga. E' l'inizio della festa della trebbiatura e della battitura del grano, giunta alla sua nona edizione.

-

Un corteo di oltre cento trattori che transita per le vie di Barga. E’ l’inizio della festa della trebbiatura e della battitura del grano, giunta alla sua nona edizione, che ogni anno richiama sempre più appassionati e curiosi. Scopo della manifestazione, promossa dal Comitato Paesano di San Pietro in Campo, è quello di far conoscere ai più giovani uno dei momenti più importanti della vita delle comunità contadine di un tempo, quello appunto in cui il chicco del grano veniva separato dalla spiga per essere poi avviato alla macinatura.
Tanta gente nell’area della chiesa di San Pietro, dove era stata allestita la manifestazione, per vedere come si faceva la battitura a mano del grano e poi la trebbiatura con macchine d’epoca.
Non era solo un importante momento di lavoro ma era anche un’occasione di socialità, nel corso della quale si organizzavano canti e balli. Un’intera comunità che si ritrovava unita per raccogliere i frutti della propria fatica che si sarebbero trasformati in pane. Con un senso di armonia con la terra e la natura che oggi non possiamo più trovare mentre camminiamo tra gli scaffali di un supermercato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento