L’agente Kasper conquista il pubblico di Anteprime

MARINA DI PIETRASANTA - Presentato durante Anteprime, l'evento letterario in corso alla Versiliana, l'avvincente storia di un agente segreto italiano firmata dal giornalista e scrittore Luigi Carletti.

-

Presentato a Forte dei Marmi, nell’ambito di Anteprime, il libro di successo internazionale Supernotes, con l’autore Luigi Carletti introdotto dal giornalista Mario Sechi. Sono loro sul palco della Versiliana a raccontare la trama del best seller che ha per protagonista Kasper, il nome in codice del pilota d’aereo fiorentino, esperto di arti marziali, carabiniere e agente sotto copertura per i servizi segreti. Kasper scopre durante una missione top secret in Asia un traffico di dollari falsi ma veri. Vengono stampati in Corea del Nord, quindi illegalmente, ma con strumenti poligrafici originali, quindi non sono tecnicamente falsi. Seguendo svariate piste arriva a capire che ad avallare l’attività illecita sono gli stessi servizi segreti deviati statunitensi. Che decidono che Kasper deve morire. Chiedono ai colleghi dei servizi deviati cambogiani di eliminarlo. Kasper, viene rapito e portato nelle tristemente note carceri cambogiane. Ma qui, invece di eliminarlo, credendolo ricco, decidono di chiedere un riscatto alla famiglia. Occorreranno 373 giorni, durante i quali Kasper viene ripetutamente torturato, mentre la sua famiglia racimola e invia un po’ alla volta dei soldi, per giungere all’evasione dal lager. Il tutto senza che le istituzioni italiane muovano un dito. Trama avvincente, raccontata per di più con uno stile snello, elegante e serrato. Chiaro che diventi un campione di vendite. Ovvio che i più prestigiosi editori nel mondo ne acquistino i diritti per tradurlo. Normale che una grande produttrice di Hollywood ne farà presto un film. Meno scontato scoprire l’impensabile. La storia di Kasper è vera e il libro in questione, che Mondadori ha pubblicato dopo approfonditi controlli sulla sua veridicità, apre uno scioccante spaccato sui retroscena dei servizi segreti internazionali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento