Lam, più informazioni alle fermate

LUCCA - Trasporto pubblico, il Comune ha chiesto alla compagnia toscana trasporti di studiare nuove soluzioni per le fermate delle navette dopo le proteste dei giorni scorsi

-

Dopo le proteste delle scorse settimane sono allo studio del Comune di Lucca alcune ulteriori modifiche delle linee del trasporto pubblico. Tra le maggiori criticità emerse dopo l’entrata in funzione delle nuove linee Lam, ci sono quelle relative alla chiusura di diverse vecchie fermate degli autobus, una razionalizzazione che ha creato disagi e sollevato proteste in particolare tra gli utenti più anziani, costretti a percorre distanze più lunghe per raggiungere le nuove fermate.
Le zone dove maggiormente si è verificato questo fenomeno sono quelle di Pontetetto, Antraccoli e in città al Mercato del Carmine, dove si aggiunge anche la questione della dimensione dei mezzi, che qui devono essere necessariamente quelli più piccoli. Su Mugnano è stata invece evidenziatala la necessità di aumentare il servizio.
Su queste criticità il Comune ha avviato un confronto con l’azienda del trasporto pubblico locale, chiedendo ai tecnici di CTT Nord di presentare
già per la prossima settimana uno scenario di possibili soluzioni percorribili.
Nell’immediato l’assessore Pierotti ha chiesto inoltre di ripristinare ad ogni fermata soppressa l’informazione relativa alla fermata nuova più vicina, in modo da agevolare al massimo i cittadini.
Infine, da segnalare che a partire dal 16 luglio e fino al 4 agosto,
in concomitanza con il Summer Festival, il percorso della Lam Verde subirà alcune modifiche, che l’azienda CTT Nord comunicherà tramite avviso che verrà esposto alle fermate del percorso della stessa linea.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento