Lite tra vicini, famiglia stacca la corrente ai rivali

LUCCA - La Squadra Mobile della Questura di Lucca ha denunciato una coppia di San Cassiano a Vico per violenza privata, ingiurie e minacce. Marito e moglie sono accusati di aver staccato la corrente alla famiglia vicina.

-

copia_di_copia_di_12_10_10_polizia_prostituzione243.jpg

La Squadra Mobile della Questura di Lucca ha denunciato una coppia di San Cassiano a Vico per violenza privata, ingiurie e minacce. Marito e moglie sono accusati di aver messo in atto una serie di minacce verso un’altra famiglia in seguito ad alcune diatribe di vicinato. Nell’ultima occasione avevano addirittura staccato la corrente ai “rivali” abbassando la leva del contatore esterno.

Sempre la polizia di Lucca ha denunciato per tentato furto aggravato in concorso un cittadino rumeno di 26 anni. Il giovane, insieme alla sua convivente, una 31enne italiana, è accusato di aver tentato di scassinare la cassa di un autolavaggio di Capannori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento