Lucca, Pistoia e Prato insieme per il futuro

MONTECATINI - Le Associazioni degli industriali di Lucca, Pistoia e Prato hanno presentato in un assemblea pubblica, l'unificazione delle tre realtà, preludio della prossima fusione in un unico soggetto.

-

Si è svolta presso la sala Regina delle Terme Tettuccio di Montecatini l’assemblea pubblica in cui le Associazioni degli imprenditori di Lucca, Pistoia e Prato hanno presentato l’unificazione delle tre realtà in un unico soggetto. Presenti i tre presidenti provinciali, Cristina Galeotti per Lucca, Federica Landucci per Pistoia e Andrea Cavicchi per Prato. Sono intervenuti all’assemblea anche il presidente di Confindustra Toscana Pierfrancesco Pacini, l’amministratore delegato del Banco Popolare Francesco Saviotti e il presidente del comitato tecnico credito e finanza di Confindustria nazionale Vincenzo Boccia. Un nuovo soggetto che avrà il compito di andare sempre più verso la specializzazione per veniRe in contro alle esigenze degli industriaLI.
Dall’altra parte le banche, il cui ruolo per il rilancio dell’impresa è tutt’ ora fondamentale, dato che non esistono ancora alternative al credito bancario per finanziare le aziende. Ma a fronte dell’aumento di offerta da parte degli istituti bancari, è ancora bassa la richiesta di credito da parte delle industrie.
Soddisfazione è stata espressa da Vincenzo Boccia che plaude al raggiungimento di questo traguardo da parte delle associazioni delle tre province.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento