Madonne bianche fumata grigia

LUCCA - Dopo l'incontro tra il sindaco e una delegazione della Polisportiva Madonne Bianche, il primo cittadino ha affermato che le Madonne Bianche diventeranno, quasi sicuramente, un parco aperto a tutti.

-

l sindaco Tambellini ha affermato che, con molta probabilità, le Madonne Bianche diventeranno un parco aperto a tutti. Questo è quanto è stato deciso al termine dell’incontro tra il primo cittadino ed una delegazione dei rappresentanti della Polisportiva Madonne Bianche, che come annunciato, si sono ritrovati per protestare contro l’ennesimo sgombero dell’area occupata da domenica scorsa. I ragazzi contestavano la delibera comunale che giustificava l’atto con la pericolosità della presenza del cantiere della Geal, cantiere con cui, a detta dei ragazzi, già nella precedente occupazione erano stati autorizzati a convivere. Secondo la polisportiva questo sarebbe stato solo un pretesto per farli sgomberare dall’area. Dopo circa mezz’ora di presidio, il primo cittadino ha acconsentito ad incontrare una delegazione della polisportiva per discutere del futuro dell’area, al termine dell’incontro il primo cittadino ha dichiarato quindi la volontà di trasformare l’area in parco pubblico. Nuova assemblea della polisportiva programmata per il 22 luglio alle 18:00 nella sede dell’ex circoscrizione di S.Concordio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento