Poliziotto sventa il furto e viene investito

LUCCA - La polizia ha arrestato un uomo che ieri pomeriggio era stato notato da un agente in borghese mentre consumava un furto; per guadagnarsi la fuga ha investito con l'auto il poliziotto.

-

15_04_polizia39.jpg

L’Assistente Capo Marco Alisciani, della Squadra Volante, dopo essere smontato dal servizio ha notato due tipi sospetti aggirarsi tra le auto in un parcheggio di via Cantore. Il poliziotto ha deciso di appostarsi dietro una siepe per poter tenere a vista i due soggetti e il loro complice, che attendeva al volante di un’auto. L’agente ha visto i due forzare la portiera di una Fiat Grande Punto e rovistare all’interno dell’abitacolo, così è intervenuto. I due malviventi sono fuggiti a piedi, mentre il terzo è stato bloccato dal poliziotto che si è posto di fronte all’auto. Malgrado l’intimazione “Alt Polizia” il conducente della vettura è partito investendo il poliziotto. Una pattuglia della Squadra Mobile ha immediatamente intercettato e bloccato i due fuggitivi in via Elisa mentre l’auto è stata rintracciata dalla Squadra Volante presso il campo nomadi di Via della Scogliera dove era presente anche il conducente, il cui nome era stato fornito dallo stesso agente ferito. L’uomo, Devid Balestra, 24 anni, è stato arrestato per tentata rapina aggravata; gli altri due, Massimo e John Balestra, di 43 e 20 anni, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso. L’agente è stato medicato al pronto soccorso dell’Ospedale San Luca con una prima prognosi di 10 giorni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento