Sopralluogo ai comuni alluvionati

LUCCA - L'assessore regionale con delega alla difesa del suolo Annarita Bramerini ha effettuato un sopralluogo sulle zone colpite dall'alluvione del 21 luglio. La Regione contribuirà tramite il fondo per la difesa del suolo.

-

“Troveremo le risorse per intervenire a sostegno dei comuni della provincia di Lucca tra i 50 milioni del fondo regionale per il piano della difesa del suolo, altrimenti le metteremo in bilancio per il 2015”. Questo è quanto ha dichiarato l’assessore regionale Annarita Bramerini al termine del sopralluogo effettuato nei comuni di Pescaglia e Lucca sulle principali frane che hanno interessato i versanti montani e le viabilità comunali. Accompagnata dal consigliere Ardelio Pellegnrinotti, dall’assessore Diego Santi e dal presidente del consorzio di bonifica Ismaele Ridolfi, l’assessore regionale ha incontrato i sindaci Bonfanti di Pescaglia e Tambellini di Lucca per vedere di persona i danni provocati dall’alluvione del 21 luglio scorso. Secondo l’assessore adesso è prioritario mettere in sicurezza i versanti e liberare i letti dei fiumi e dei canali dal materiale ingombrante.
Il sindaco Tambellini ha sottolineato nuovamente l’importanza della prevenzione e della cura del territorio per non doversi trovare ancora una volta a dover intervenire per riparare i danni anziché prevenirli.
Al termine della giornata l’assessore ha incontrato in provincia tutti i sindaci colpiti dall’alluvione per riuscire a definire il quadro definitivo degli interventi da eseguire.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento