Summer festival 2014, un bilancio

LUCCA - Il patron dell'evento lucchese soddisfatto dei numeri, un po' meno del rapporto con la classe politica.

-

55 mila presenze e biglietti venduti in 80 Paesi del mondo. Non nasconde la soddisfazione per come è andato il Summer Festival, Mimmo D’alessandro, ideatore e organizzatore dell’evento.

Il manager campano, a cui è arrivato proprio sul palco di piazza Napoleone il premio della provincia, Pantera d’oro, e che l’ex sindaco Pietro Fazzi, candida per la cittadinanza onoraria, non si sbottona con grandi anticipazioni del winter festival che parte a novembre, mentre ribadisce l’ottimo legame con la città e un rapporto meno felice con la sua classe politica, dopo le consuete polemiche del pre-festival.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento