Torna in centro la sagra delle crisciolette

MOLAZZANA - Un giorno storico per il paese di Cascio, nel comune di Molazzana: dopo 23 anni passati in località Campaccio la sagra delle crisciolette torna in centro storico.

-

E l’artefice di questo ritorno è fra’ Benedetto Mathieu, da più di 25 anni guida spirituale di questa parte della Valle del Serchio. Un corteo festante ha portato l’immagine di fra’ Benedetto in centro è lì, alla presenza del sindaco Rino Simonetti, c’è stato il taglio del nastro.
Le crisciolette di Cascio sono dei gustosi necci di farina bianca che vengono accompagnati da formaggio o pancetta arrotolata. Nel periodo di guerra la criscioletta fu fondamentale per sopravvivenza degli abitanti sfollati nelle campagne. La sagra era nata alla fine degli anni ’60 ed ebbe subito un grande successo. Dopo 23 anni la sagra venne spostata presso il campo sportivo sulla provinciale per Monteperpoli.
Grazie ai proventi delle sagre l’associazione sportiva ricreativa Cascio ha potuto portare a termine molti interventi tra cui i lavori all’ex scuola e appunto al luogo che ospiterà la sagra per due weekend. La serata è terminata con Manolo Strimpelle e la sua Nait Orchestra, sotto le stelle del cielo garfagnino.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento