ValFreddana, è ora di contare i danni

VALFREDDANA - Dopo il nubifragio dei giorni scorsi, è il momento dei bilanci tra disagi privati, strade da ripristinare e esercizi commerciali allagati.

-

Giacono Natali, professione cuoco. Ma in questo caso non sta ai fornelli, ma aiuta a spalare il fango. Perché come diverse abitazioni private ed esercizi commerciali, il ristorante lucchese Il Guercio sulla via per Camaiore, dall’alluvione che ha colpito la Valfreddana è stato letteralmente sommerso e adesso tutti, dipendenti, amici e clienti affezionati aiutano a sistemare. Franco Corradini, il titolare, è ormai demoralizzato e non risparmia critiche alla gestione del reticolo idraulico minore. Mentre la situazione torna a poco a poco alla normalità, i cittadini fanno i conti con disagi e danni alle abitazioni. E alcuni puntano il dito contro una manutenzione poco attenta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento