Valfreddana, si lavora su strade e frane

VALFREDDANA - Dopo i rovesci che hanno colpito la zona, si interviene per ripristinare la viabilità e mettere in sicurezza le strade.

-

La pioggia ha lasciato molto da fare nelle aree della Valfreddana colpite dal nubifragio. Mentre si ripuliscono le case dal fango e si contano i danni, operai e tecnici incaricati dalla provincia sono al lavoro per far tornare il traffico alla normalità e mettere le strade in sicurezza. La via per Camaiore, che era stata invasa da tronchi e detriti portati da una grossa frana all’altezza del centro commerciale Valfreddana in località Torre, è stata riaperta, anche se la viabilità risente del manto stradale fangoso. Lungo la stessa provinciale, inoltre, come attività di prevenzione, sono stati tagliati gli alberi che il maltempo aveva reso instabili per l’erosione della terra alla base. Ecco nelle immagini la strada per Forci. In questo tratto la parte più esterna della carreggiata è completamente scivolata via. Protezione civile e vigili del fuoco tengono sotto costante monitoraggio i diversi punti in cui si sono verificate frane e smottamenti, a Forci ma anche sulla via per Castagnori, di cui il sindaco Tambellini ha dichiarato a NoiTv la necessità di un rifacimento, o la via per Torre Alta dove si procede a rilento. Tra l’altro, si è verificato un ulteriore smottamento che ha isolato la località Sorbo. E in tutto questo le previsioni meteo fanno temere altri rovesci.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento