Balneari, bilancio negativo per luglio

VIAREGGIO - Ai gestori dei bagni non resta che sperare in un agosto che risollevi le sorti di un settore danneggiato dal maltempo

-

Su twitter lo hanno ribattezzato Lugliembre, questo mese appena concluso che assomiglia più all’autunno inoltrato e che ha causato non pochi danni all’industria dell’accoglienza. Che in Versilia un luglio così piovoso non si fosse mai avuto, non lo dice solo la gente andando indietro con la memoria, ma lo confermano anche i dati del servizio idrologico regionale. A Viareggio, le precipitazioni sono state 10 volte più abbondanti della media stagionale. Il maltempo ha portato un netto calo nel giro d’affari, sia per quanto riguarda le strutture alberghiere, sia soprattutto per gli stabilimenti balneari. Meteo avverso vuol dire meno cabine, ombrelloni e lettini affittati e una caduta a picco anche nei bar e ristoranti sulla spiaggia.
Intervista Carlo Monti, presidente balneari Viareggio
Non resta che sperare in un’inversione di tendenza, incrociando le dita perché, almeno adesso che è cominciato agosto, cominci anche l’estate.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento