Debutto senza reti per la Lucchese

CALCIO LEGA PRO - Finisce 0-0 la prima di campionato al Porta Elisa tra Lucchese e Santarcangelo. Telecronaca integrale su NoiTv domani (domenica) sera alle 21.

-

30_8_14__lucchese.jpg

118 giorni dopo il trionfo di Correggio, quasi quattro mesi per tornare nel calcio che conta. La lunga e tortuosa stagione della Lucchese in Lega Pro riparte in una giornata molto calda, tipicamente estiva. Pagliuca, applauditissimo dai tifosi della ritrovata curva ovest, conferma l’undici annunciato in attesa dei doverosi e imminenti rinforzi dal mercato. Occhio al Santarcangelo in maglia giallofluo, voglioso di recitare la parte della matricola terribile. Parte bene e con piglio la lUcchese. Calcagni, riproposto alla trequarti (7′) calcia di poco fuori ma non fa male. Al 10′ sugli sviluppi di un calcio di punizione doppio tentativo di Pedrabissi, sul secondo di sinistro un difensore devia in angolo. Alta (23′) una punizione di Nolè dal limite, il capitano deve affinare il colpo. Il primo tempo scivola via senza troppe emozioni anche se sono gli ospiti a spaventare, ma Pedrabissi è tanto generoso quanto inconcludente. Più vivace la ripresa. Ora la Lucchese è in diffficoltà. (8) Pedrabissi, ancora lui, la grazia. Il pallone gli sbuca e lui tutto solo spara addosso al reattivo Casapieri. Al 10′ Pagliuca cambia: dentro Boilini al posto di Bianchi. Vicinissimi al vantaggio i romagnoli al 14′. Graziani raccogle di controbalzo, Casapieri è battuto ma il cuoio incoccia sul palo. Brividi sui 30° del Porta Elisa.. Si scuote la Pantera (16′) angolo di Lo Sicco su cui svetta Vosnakidis col pallone che sorvola di poco la traversa. Ancora Santarcangelo all’arrembaggio con il neo-entrato Radoi che calcia in diagonale ma Casapieri compie l’ennesima prodezza. Poco dopo anche su Torelli che prova a soprenderlo in diagonale. Il finale è orgoglio-Lucchese, Nolè sfugge sulla destra e rimette in mezzo ma Calcagni e Biasci si ostacolano sprecando tutto. Lo stesso Calacagni ha l’occasione di sbloccare il match ma il suo diagonale si perde a lato d’un soffio. L’ultima emozione porta la firma di Biasci che fa tutto bene ma alza troppo la mira. Tre minuti di recupero non modificano il punteggio. Finisce 0 a 0 per una Lucchese da rivedere e che già domenica prossima a Gubbio dovrebbe presentare ghiotte novità. Attesi annunci importanti dal mercato già nelle prossime. Il debutto del Porta Elisa ha confermato le difficoltà di un campionato di Lega Pro tutto da vivere e, chissà da soffrire.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento