Guerra agli incivili dei rifiuti

LUCCA - Oltre 6.000 euro di multe comminate da Anpana e Sistema Ambiente nelle ultime settimane sul territorio del Comune di Lucca.

-

La guerra dei rifiuti a Lucca, adesso, si fa dura. I volontari dell’Anpana nelle ultime settimane, in servizi autonomi e congiunti insieme a Sistema Ambiente, hanno comminato multe per un totale di circa 6.000 euro nei confronti di quanti abbandonano i rifiuti sul territorio. Un problema che per colpa dell’inciviltà di alcuni cittadini è possibile arginare solo con controlli straordinari e sanzioni salatissime.
La tipologia dell’infrazione commessa a seconda della località è molto varia: in centro storico prevalgono infatti i conferimenti impropri (fuori orario o conferiti in maniera sbagliata), mentre allontanandosi dal centro, nelle zone più periferiche aumentano i conferimenti da comuni limitrofi, come nel caso del cimitero di Picciorana, dove i volontari sono risaliti ad un deposito improprio di rifiuti ad opera di una ditta di Capannori.
Per scongiurare questo fenomeno, Sistema Ambiente ha cominciato la rimozione dei cassonetti nelle zone dove il fenomeno era più evidente: a San Michele in Escheto e in via Vitricaia a Pontetetto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento