Parlando di Napoleone in San Micheletto

LUCCA - “Intrigo internazionale a Sant’Elena. Un governatore, un medico e l’Imperatore”. Questo il tema della serata dedicata a Napoleone ospitata martedì sera nel chiostro di San Micheletto.

-

“Intrigo internazionale a Sant’Elena. Un governatore, un medico e l’Imperatore”. Questo il tema della serata dedicata a Napoleone ospitata martedì sera nel chiostro di San Micheletto, nell’ambito delle conversazione napoleoniche 2014.
Relatore d’eccezione Peter Hicks, docente universitario e responsabile delle relazioni internazionali della Fondation Napoléon di Parigi.
Tema della serata, la prigionia dell’Imperatore a Sant’Elena, e il suo rapporto con il medico che gli venne assegnato, l’irlandese Barry Edward O’Meara. Tanto si è detto del rapporto che si instaurò tra i due. Si sospetta che il medico alla fine abbia avvelenato Napoleone. Ma è vero?

E che cosa pensa Hicks di cio’ che è stato detto in generale sulla vita di Napoleone?

Il progetto sulle conversazioni su Napoloene è ideato da Roberta Martinelli e realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Livorno, con la collaborazione del Comune di Lucca della Provincia di Lucca e del Cineforum Ezechiele.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento