Proseguono le ricerche della scomparsa

VILLA BASILICA - Unità cinofile, vigili del fuoco, carabinieri, soccorso alpino e volontari ancora impegnati nelle ricerche della donna scomparsa nei boschi di Pariana. Vertice in comune per fare il punto della situazione

-

A quattro giorni dalla scomparsa di Olga Rappuoli nei boschi di Pariana, il sindaco di Villa Basilica Giordano Ballini ha convocato un vertice in comune con tutti i rappresentanti dei soccorritori impegnati nelle ricerche della donna. Il team è coordinato dalla prefettura lucchese che ha indicato di proseguire le ricerche anche per la giornata di domenica.
Nonostante le speranze in un buon esito delle ricerche, le condizioni di salute della signora e il passare dei giorni lasciano ben poche illusioni di ritrovarla in vita. L’anziana soffre infatti di diabete e necessita di 4 infusioni di insulina giornaliere. A oggi avrebbe dunque saltato ben 16 dosaggi. Le ricerche proseguono nella zona dell’ultimo avvistamento, dove una famiglia avrebbe incrociato l’anziana intorno alle 18:00 di mercoledì, da lì le sue tracce si perdono e anche la pista seguita dai cani impegnati nelle ricerche non ha dato esito. A rendere maggiormente complicata la situazione, per tutta la mattinata, una forte pioggia si è abbattuta sull’altopiano delle Pizzorne, cancellando probabilmente quei pochi indizi rimasti ancora celati ai soccorritori. Anche nel quarto giorno di ricerche si è unito alle squadre il nipote della donna, l’uomo che era insieme alla zia il giorno della scomparsa. Il soccorso alpino ha dirottato una esercitazione programmata per oggi in provincia per aumentare gli uomini impegnati nelle ricerche e nella giornata di domani anche le unità cinofile dei carabinieri si uniranno a quelle dei vigili del fuoco e del soccorso alpino.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento