Quarantenne lucchese sequestrato in Brasile

LUCCA - Terribile avventura per un lucchese di 40 anni che da qualche anno si era trasferito in Brasile dopo aver sposato una donna del posto.

-

brasile.jpg

Alcune settimane fa, ma la cosa è emersa solo adesso, l’uomo è stato sequestrato da una banda di malviventi intenzionata a chiedere un riscatto alla madre. Nella banda era coinvolta anche la moglie da cui si era separato. L’uomo è riuscito a fuggire e a nascondersi in una palude prima di trovare rifugio da un amico che gli ha permesso di tornare in Italia. Del caso si è occupata la Squadra Mobile della Questura di Lucca che ha tenuto i rapporti con la Farnesina.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento