Rapaci liberi all’Orecchiella

GARFAGNANA - Al Parco Naturalistico dell'Orecchiella la liberazione di quattro animali provenienti dal Centro di Recupero Lipu del Mugello.

-

Una splendida giornata dedicata ai rapaci e alle loro rotte migratorie. Il centro visitatori del Parco Naturalistico dell’Orecchiella ha ospitato l’ormai tradizionale momento di fine estate dedicato a questi splendidi uccelli, terminato con la straordinaria liberazione di quattro animali provenienti dal Centro di Recupero Lipu del Mugello. Prima della liberazione si è tenuto un convegno con la partecipazione di vari esperti tra cui Fausto Fabbrizzi del Corpo Forestale dello Stato, Giorgio Paesani della Lipu, Fabio Viviani del Parco Regionale delle Alpi Apuane e Ubaldo Ricci per conto del gruppo di ricerca sull’Aquila reale che hanno parlato dei loro lavori e dei campi di osservazione dei rapaci in migrazione. Dunque la liberazione di poiane e gheppi curati dalla Lipu.
Il centro visitatori del Parco Naturalistico dell’Orecchiella è stato realizzato negli anni ’60 grazie all’idea e alla tenacia del Cavalier Umberto Poggi che in veste di alto dirigente forestale volle valorizzare questo luogo a salvaguardia della flora e della fauna. Un modo perchè questo patrimonio naturale fosse messo a disposizione di tutti, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’ambiente.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento