Rapinatore minacciava i turisti con l’acido

VIAREGGIO - La polizia ha arrestato un tunisino di 30 anni responsabile di almeno tre colpi ai danni di turisti sul lungomare di Viareggio e di Torre del Lago.

-

polizia-di-stato-ruoli.jpg

L’uomo avvicinava le vittime con la scusa di chiedere un’informazione, tenendo in mano quella che in apparenza sembrava una bottiglietta d’acqua. Poi intimava di consegnargli i soldi, dicendo che in caso contrario avrebbe utilizzato l’acido all’interno della bottiglia. In una occasione il rapinatore ha effettivamente gettato sul viso del malcapitato il contenuto della bottiglia, impaurendolo, ma provocandogli solo un lieve bruciore senza ulteriori danni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento