Rom allontanati ingiustamente

VIAREGGIO - L'Associazione Berretti Bianchi denuncia il provvedimento preso dal Comune di allontanare alcuni abitanti del campo rom, rei di aver ospitato alcuni parenti.

-

“Il regolamento sottoscritto alcuni anni fa – spiega l’associazione – dice che gli abitanti si impegnano a non ospitare estranei, ma in questo caso si è trattato di amici e parenti che si trovavano agli arresti domiciliari e dunque autorizzati dal Tribunale. Le persone espulse hanno un lavoro e dei figli e con il loro allontanamento i piccoli dovrebbero lasciare le scuole. Chiediamo al Comune di ritirare il provvedimento”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.