Disastro Viareggio, riprende il processo

VIAREGGIO - Dopo la pausa estiva, dopo oltre 2 mesi, il prossimo mercoledì 1 ottobre alle ore 9.30, presso il Polo fieristico (ex Bertolli) a Lucca, riprendono le udienze per il disastro ferroviario del 2009.

-

processo_strage_0.jpg

Per la partecipazione al processo c’è un appello dell’associazione parenti delle vittime. “Abbiamo bisogno di tanti e tante, del vostro concreto aiuto – si legge in un comunicato di Daniela Rombi, dell’associazione ‘Il Mondo che vorrei” – perché la nostra voce sia più forte per rivendicare e pretendereverità, giustizia e sicurezza. Per questo chiediamo, a chi è sensibile a questa battaglia e a chi è disponibile il 1 ottobre, di essere insieme a noi, ognuno con il proprio corpo, la propria mente, il proprio striscione di appartenenza, la propria fascia istituzionale per dare forza, per sostenere, per un gesto
d’affetto, per farci capire che non siamo stati dimenticati, per comunicarci che ci siete e che ci sarete ancora … Il nostro appello è rivolto anche a tutte le persone che hanno a cuore la sicurezza nei luoghi di lavoro, perché quanto avvenuto quel maledetto 29 giugno 2009 non è stato uno “spiacevolissimo episodio”, ma un tragico incidente sul lavoro, trasformatosi in disastro ferroviario che ha provocato 32 Vittime che stavano riposando nelle proprie abitazioni. Da Viareggio, ci ritroveremo alle ore 8.15 nel piazzale “Pam” sotto il cavalcaferrovia per organizzarci con le auto”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento