Furto da 30.000 euro ai Cicli Fanini

CAPANNORI - Ammonta ad almeno 30.000 il furto messo a segno nella notte tra domenica e lunedì al Cicli Fanini di Segromigno in Piano.

-

Sono entrati a colpo sicuro, probabilmente avevano progettato il colpo nei minimi dettagli. Ammonta ad almeno 30.000 il furto messo a segno nella notte tra domenica e lunedì al Cicli Fanini di Segromigno in Piano. I malviventi si sono impossessati di quattro biciclette da corsa come questa e di due telai. La scoperta è stata fatta dal titolare, Lorenzo Fanini, lunedì mattina al momento della riapertura del negozio. I ladri sono entrati dalla finestra del bagno, una volta dentro utilizzando una mola hanno aperto due porte che li separavano dalla vetrina dove erano custodite le biciclette. Impossibile capire quanto sia durata l’azione, ma i malviventi hanno preso le quattro bici complete in carbonio e due telai lasciando sul posto altri velocipedi, forse perchè considerati di minor valore o perchè sono stati disturbati da qualcosa. Ad accorgersi di quanto accaduto è stato lo stesso Fanini, lunedì mattina: ha visto la vetrina vuota e ha capito di essere stato vittima dei ladri. Per lui non è la prima volta, l’ultimo furto lo aveva subito sette-otto anni fa, praticamente nella stessa maniera.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento