Installazione sonora in S.Franceschetto

LUCCA - E' stata presentata in San Franceschetto l’installazione sonora interattiva dedicata a David Lynch “XXIV waves for solo piano” realizzato dal pianista barghigiano Massimo Salotti su un'idea dell'artista irlandese Keane.

-

All’inaugurazione era presente lo stesso regista americano, rimasto molto colpito dall’idea.
L’installazione si presenta come un orologio. Ventiquattro box, quante sono le ore di un giorno, dotati di queer code che possono essere letti con un tablet o un cellulare.
Ogni lettura rimanda all’ascolto di una traccia sonora dedicata alle opere di Lynch, della durata di 1 minuto e 22 secondi.
La cosa particolare è che le tracce possono essere sovrapposte in varie combinazioni, scegliendo a piacimento le ore del giorno o della notte.
Lo stesso regista ha voluto sceglierne quattro, rimanendo poi affascinato dall’effetto sonoro. Ed appare probabile che l’opera possa essere portata anche all’estero.
Per il momento però l’installazione rimane a Lucca. E’ stata portata in san Micheletto ed è a disposizione del pubblico ad ingresso libero fino alla fine del festival.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento