La lucchese Tuccimei in mostra a Venezia

LUCCA - "Orgasmo cosmico", ideato e progettato da Silvia Tuccimei, realizzato dagli artigiani lucchesi, è stato scelto per la Biennale dell'architettura di Venezia.

-

Silvia Tuccimei è nata a Roma, ma il suo legame con Lucca è indissolubile. Lucchesi erano alcuni suoi avi, lucchese è ormai divenuta lei da qualche anno, da quando – dopo aver girato per tutto il mondo – ha deciso di tornare in Italia scegliendo questa città come fonte di ispirazione e luogo ideale per creare. Ma qui ha trovato anche degli artigiani che l’aiutano a realizzare le sue incredibili idee come “Orgasmo cosmico”, l’opera che è stata scelta per la Biennale dell’architettura di Venezia all’interno della mostra “Spoleto incontra Venezia” curata da Vittorio Sgarbi.
Prima della partenza, questa possente struttura realizzata in acciaio inossidabile è stata smaltata dalla Nuova LuccaCar. Ma il lavoro più difficile è stato negli ultimi due mesi, quando l’idea di Silvia Tuccimei è divenuta realtà grazie all’abilità degli artigiani delle Officine Metalmeccaniche Monsagrati che hanno plasmato l’acciaio, non senza poche difficoltà.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento