La tecnologia sale a bordo dei pescherecci

VIAREGGIO - Presentato al mercato ittico il progetto della Coldiretti settore pesca che consiste nel dotare i pescherecci di macchinari in grado di lavorare il pescato direttamente a bordo.

-

Un progetto finalizzato a dotare le flotte di pescherecci di una tecnologia in grado di lavorare il pescato direttamente a bordo, in modo da aumentare la competitività, attraverso un processo che prevede l’ottenimento di un prodotto lavorato e trasformato capace di andare incontro alle esigenze dei consumatori. L’adozione di questa apparecchiatura a bordo delle barche, secondo la Coldiretti – promotrice dell’iniziativa – favorirà anche il consumo di pesce povero di cui è ricco il Mediterraneo, oltre a consentire ai pescatori di far diventare le barche delle vere e proprie imprese in grado non solo di pescare, ma di ottenere prodotti già confezionati ed etichettati.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento