Lucchese alla sfida del Lungobisenzio

CALCIO LEGA PRO - Turno infrasettimanale in Lega Pro. Nella quarta giornata di andata Lucchese di scena sul campo del Prato targato Inter. Pagliuca, out per una gornata medita un discreto turn over.

-

16_9_14__lucchese.jpg

Neppure il tempo di respirare, il campionato non lo consente. Settimana da vivere quasi in apnea per la Lucchese che, arichiviato il rocambolesco pareggio interno con il Savona, si accinge a far visita al Prato nel derby in programma mercoledì pomeriggio (ore 16) al Lungobisenzio. La gara conrro i biancoblu liguri, che Pagliuca ha rivisitato nella consueta conferenza stampa del martedì, ha sollevato qualche perplessità soprattutto per i ridondanti e gravi errori difensivi che potevano costare un’amara sconfitta. Ma per fortuna la squadra ha metabolizzato la grinta e il carattere del suo condottiero Guido Pagliuca. Sul piano tecnico la truppa rossonera rischia di pagare a caro prezzo la lunga assenza di Luca Strizzolo, attaccante dotato di fisico e di ottima tecnica che sa fare anche reparto. Probabile che a Prato Pagliuca, che seguirà il match dalla tribuna, opti per un discreto turn over. Insomma, qualche elemento tenuto finora in naftalina, avrà la sua buona chance. Ecco pertanto la probabile formazione: Casapieri in porta; Risaliti, Espeche, Vosnakidis e Pantano in difesa; Calcagni, Lo Sicco e Nolè in mediana; Santini alla trequarti alle spalle di Ferrante e Biasci. Lucchese che si presenterà sul terreno dei lanieri con una tradizione favorevole che la vede imbattuta da oltre 25 anni. Un clichè positivo che potrebbe trovare conferma, soprattutto se la squadra rossonera saprà ripetere l’impeccabile prestazione sciorinata dieci giorni fa in quel di Gubbio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento